La prima azienda in Italia a produrre Burro di Arachidi

Ticli’s s.r.l. è un’azienda a conduzione familiare, la prima in Italia a produrre burro di arachidi, distribuendolo in tutto il territorio nazionale attraverso la grande distribuzione organizzata (GDO). Ticli’s  da inizio alla sua attività nel 2011 sotto il nome di Ital-Snack, ideato da Rosario Ticli, imprenditore e fondatore dell’omonima.

L’azienda si trova a Vittoria via L. Marsano n°21, ed opera in uno stabilimento di ben 400 metri quadri organizzati in uffici, magazzino materie prime, laboratori di produzione, laboratorio di confezionamento, magazzino spedizioni.

Nel 2014, dopo anni di incessante perfezionamento e sviluppo del sistema produttivo, Rosario da inizio alla prima linea GDO : nasce Spalmè. Il 2020  vede come punto focale della sua attività il necessario rinnovamento della produzione aziendale, attraverso la creazione di 2 nuove linee : T-Sport (la linea proteica adatta agli sportivi) e Ticli’s (linea Horeca), le quali si aggiungono alla storica Spalmè. Le nuove produzioni nascono dal desiderio di abbracciare i gusti del consumatore, diventato ormai parte attiva ed imprescindibile nel processo esecutivo aziendale e, altresì, primo partner che accompagna Ticli’s verso la creazione di nuove tipologie di prodotto.

Ticli's Family

La famiglia Ticli

Rosario e Naomi Ticli sono i titolari dell’azienda Ticli’s s.r.l.. Nel 2005, mentre Rosario pensava già da tempo alla creazione di un marchio innovativo, viene a conoscenza dell’esistenza del burro di arachidi. Dopo aver viaggiato in più paesi alla ricerca delle migliori materie prime e aver sperimentato le più innovative tecniche di produzione, nasce il loro primo vasetto di burro di arachidi. A ispirare lo spirito di Rosario è sempre stata la voglia di poter lasciare un segno non solo alla propria famiglia, ma anche al proprio paese. L’amore per il proprio territorio, infatti, è sempre stato motore trainante per portare qualità e assortimento. Un’economia dal volto umano quella dei due giovanissimi fratelli che si mettono in gioco in prima persona, affrontando le innumerevoli sfide insite nel quotidiano.

L’invito al cambiamento oggi più che mai è un imperativo.  Per accelerarne il corso non è più sufficiente accettare la realtà, ma deve diventare un processo integrato disposto a cambiare con essa.

«Cambiare stile di vita, cercare di migliorare la realtà che ci circonda, è possibile. Dobbiamo essere noi in prima persona  a diventare parte del cambiamento.»

Rosario